Musica da quarantena

Il nostro rapporto con qualunque aspetto della quotidianità è necessariamente cambiato in questo periodo. Se è impossibile ascoltare musica in compagnia di altre persone, è anche vero che molti musicisti stanno cercando modi alternativi per promuoversi e per tenere compagnia ai propri fan.

Fino ad adesso ho partecipato a due concerti trasmessi in streaming: Courtney Barnett via Instagram e Finn Andrews su Facebook; sono due artisti che trasmettevano dall’Oceania (Australia lei, Nuova Zelanda lui), quindi da noi era mattina mentre lì era dopocena. Questo breve articolo vuole raccontarvi in particolare il piacere di ascoltare Finn dopo aver fatto colazione, mentre pian piano si collegava gente da tutta Europa felice di condividere la colazione insieme. Posso dire che è stato uno strano senso di comunità quello vissuto in questa occasione. Anche questo è un modo per dimostrare la grande voglia di stare comunque insieme, di riconoscerci simili non solo nei gusti musicali.

6 pensieri riguardo “Musica da quarantena

      1. Diverse cose cambieranno, meno le persone. Chi è decente, lo resterà. Sarà solo più “provato”. Forse la pensiamo in modo diverso per un fatto anagrafico. Soprattutto. Buona serata a te, e a risentirci al termine della notte.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...